Ci piace partire con un esempio. Quando dobbiamo acquistare qualcosa di prezioso, che deve durare nel tempo e rispondere davvero alle nostre esigenze particolari non ci accontentiamo della prima scelta. Cerchiamo un negozio di fiducia, che venda prodotti di qualità. Perché per il mondo dei dati online dovrebbe essere diverso?

Cosa NON è la Curated Audience?

Siamo abituati a parlare di Data Marketplace: piattaforme di compravendita dei dati online. Attualmente l’offerta di questo mercato è satura e talvolta eccede la domanda per diverse ragioni: tutte le aziende hanno prodotto e immagazzinato enormi quantità di dati negli ultimi anni, chi acquista dati non si accontenta più di enormi e costose quantità di dati ma spesso di scarsa qualità. Il rischio del Marketplace è comprare grandi quantità di informazioni, che però non rispondono al reale obiettivo di target che l’azienda sta cercando di colpire. Oggi le aziende vogliono arricchire i dati in loro possesso, compresi quelli degli utenti anonimi, con informazioni reali e di qualità che portino all’aumento delle conversioni.

La qualità fa la differenza

La qualità del dato è un valore sempre più ricercato dalle aziende. Erogare campagne pubblicitarie online non significa più soltanto la corsa al maggior volume di impression, ma aumenta la necessità che quelle impression portino conversioni. Per fare sì che questo accada le campagne devono incontrare persone reali, ben profilate e interessate al messaggio pubblicitario che viene loro presentato. Ecco perché abbiamo creato la Curated Audience in exaudi: un luogo di aggregazione di dati di qualità, profili altamente arricchiti e disponibili per le aziende che vogliono erogare le loro campagne targettizzate.

Un dato reale, pulito e arricchito: curato

Curated Audience: una Data Selection disponibile in exaudi. Un luogo di condivisione delle informazioni da parte di aziende che mettono a disposizione i dati sugli utenti in loro possesso e che, seppur in volumi più piccoli rispetto a un Data Marketplace, ne garantiscono l’assoluta qualità. L’obiettivo non è la compravendita del dato in sé, ma la creazione di pacchetti di dati curati, che rispettino il consenso esplicitato dell’utente, preservino trasparenza e privacy, e costituiscano delle Audience profilate al fine di arricchire quelle già in possesso delle aziende. Ne abbiamo parlato ampiamente anche nel nostro ultimo Quarterly exaudi Webinar.

GDPR Compliant

Proprio perché è un luogo che preserva la qualità del dato, per sua natura la Curated Audience è interamente coperta dalla Privacy e cura a sua volta la sicurezza e la trasparenza dei dati condivisi dalle aziende. I player che scelgono di entrare in questi ecosistemi di qualità hanno inoltre la garanzia che verrà sempre mantenuta la riservatezza sui propri dati competitivi.

Neodata Group è al lavoro per costruire una Curated Audience trasversale ai diversi settori della Digital Industry italiana.

Matteo Torelli

Author Matteo Torelli

More posts by Matteo Torelli

Area

    Voglio ricevere la newsletter

    Autorizzo al trattamento dei miei dati personali per finalità promozionali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 - Privacy Policy